News

Lumezzane ha la faccia felice. Verolanuova non può nulla contro l’Olimpia del ritorno.

8° Campionato Ritorno
Serie C Silver Girone C

Sas Verolanuova vs. OLIMPIA LUMEZZANE  58-80

Parziali: 12-19  19-23  10-22  17-16

VEROLANUOVA: Marchetti, Alghisi n.e., Zanella 19, Apollonio 11, Assoni 4, Salvini (C) 5, Ferrari 6, Hnini 4, Rossi 5, Faini 4.
All: Baltieri
Vice: Romagnoli

OLIMPIA: Becchetti (C), Beccagutti 12, Piantoni 6, Nava, Ubiali 9, Prandelli 7, Rizzolo 15, Bonacina 16, Perazzi 7, Lottatori 8.
All: Cullurà
Vice: Zaffirio

Note: nessuno uscito per limite di falli; fallo tecnico ad Apollonio; fallo antisportivo ad Assoni e Perazzi.

Arbitri: Canali & Fusardi

Dopo un pò ci si sente un disco rotto; a furia di continuare a ripetere che questa Olimpia è davvero bella da vedere, è tostissima in difesa, è cinica in attacco, è unita, è bla bla bla…ad un certo punto un terzo si sentirebbe quasi obbligato moralmente a sperare in una nostra sconfitta perchè “così imparano a fare i fighi!”. E, invece, marameo!

Tantissima roba la partita sfornata dagli Olimpici di coach Cullurà. Una partita che ha visto i padroni di casa di Verolanuova condurre le danze per i primi due minuti con un Apollonio partito in quarta. E per un Apollonio partito in quarta c’è un Cullurà che dopo due minuti richiama tutti in panchina e da una lavata di capo generale alla squadra. E per un Apollonio partito in quarta, con un Cullurà furente, c’è un Olimpia che si risveglia dal torpore iniziale e comincia a macinare punti, agganciando prima e sorpassando poi la squadra di coach Baltieri. A fine primo quarto l’Olimpia è sopra di 7 lunghezze, che diventano 11 a fine primo tempo con 2/8 ai liberi.

Nel terzo quarto si compie lo strappo decisivo. Bonacina e Ubiali sono inarrestabili e sulla sirena finale Beccagutti subisce il fallo sulla tripla; 3 tiri liberi più uno aggiuntivo a seguito delle proteste di Apollonio. 4 su 4, 5 alti a ripetizione per Beccagutti e tutti a prepararsi a gestire gli ultimi 10 minuti di partita per amministrare, cercare di incrementare il vantaggio e obiettivo primario ribaltare la differenza canestri. Ed è praticamente riuscito tutto.

Alla fin delle finite, dopo una settimana tribolatissima per via degli infortuni, delle febbri che hanno debilitato diversi giocatori (Nyonse ha dovuto rinunciare all’ultimo, Lottatori è portatore sano di bronchite da qualche giorno, Ubiali era uscito malconcio dal derby contro Sarezzo) , rieccoci a sorridere di nuovo, come settimana scorsa, forse di più.

Un plauso a tutta la squadra perchè sta dimostrando davvero di essere pericolosa e compatta: i 16 punti di Bonacina, i 15 in poco più di 16 minuti di Rizzolo, i 4 assist di Nava, i 12 rimbalzi difensivi di Perazzi, e l’MVP di giornata Davide “Mr. Perfect” Beccagutti (1/1 da 2, 2/2 da 3, 4/4 liberi).

All’andata, all’ottava di campionato, stavamo lottando per la migliore posizione dei play out; oggi, e almeno per oggi, ci godiamo il quarto posto in classifica.

Prossimo appuntamento: Venerdì 9 Marzo ore 21 @Palazzetto, via Manzoni, Sustinente (MN) > Basket Sustinente vs. OLIMPIA LUMEZZANE.