News

Una volta Olimpico, Olimpico per sempre.

Quando incontri le sue ex squadre, sai che nel riscaldamento i giocatori, lo staff e le dirigenze faranno quasi a gara su chi andrà a salutarlo per primo e sai che lui saluterà tutti con un enorme sorriso e un caldo abbraccio. E poi sarà battaglia.

Il Capitano Alessandro Ubiali è così…un macigno di concretezza, solidità, bontà e positività!

Andammo fino nei monti della bergamasca per cercare di convincerlo a venire da noi, dopo averlo visto in azione nelle sfide in Serie D con Dalmine: un’autentica spina nel fianco, che era meglio avere poi dalla propria parte.

Lo promuovemmo in C Silver e nella conferma dell’anno seguente sarebbe diventato il Capitano di quell’Olimpia Lumezzane in grado di conquistare la promozione in Gold infrangendo ogni record.

Un incassatore di colpi encomiabile, nelle sue penetrazioni al ferro ha saputo fare letteralmente soffrire atleti con fisici decisamente più imponenti del suo.

Ha lottato sempre, non si è mai risparmiato. Ha sofferto e si è sempre rialzato. Ha sulla fronte un ricordo eterno dell’Olimpia, gentile cortesia di una gomitata durante una lotta a rimbalzo.

Ora però l’impegno richiesto dalla nostra categoria e dal proprio lavoro, la distanza da casa e chi più ne ha più ne metta, ci costringono a separarci.

Gnutti, Bertoli, Ubiali…chi succederà nel ruolo di Capitano dovrà essere all’altezza di questi nomi che tanto hanno dato, e ancora danno e daranno, al basket bresciano e lombardo.

Da tutta la Dirigenza, dallo Staff e dai giocatori presenti, passati e futuri, dai tifosi, un Olimpico “Grazie!”

ale ubiali per articoli

ASD OLIMPIA LUMEZZANE