News

Sustinente striglia l’Olimpia.

3° Campionato Ritorno
Serie D Regionale Girone B

Basket Sustinente vs. Olimpia Lumezzane  76-70

Parziali: 18-24  16-17  18-13  24-16

SUSTINENTE: Bernardoni 7, Zanini 13, Nizzola, Braguzzi (C) n.e., Steccanella 12, Compagnoni 12, Freddi 15, Marchiori n.e., Bergamini 7, Ferrari 3, Simeoni 7.
All: Zecchini
Vice: Alagodi
2° Ass: Ferraboschi

OLIMPIA: Becchetti 17, Lottatori 2, Fugagnoli 7, Duiella 3, Nava 6, Patti, Savesi n.e., Prandelli 12, Tognazzi n.e., Bertoli (C) 9, Rizzolo 14.
All: Cullurà
Vice: Zaffirio

Note:nessuno uscito per limite di falli; fallo tecnico a Bernardoni e Rizzolo; fallo tecnico al coach Zecchini; fallo antisportivo a Ferrari.

Arbitri: Barile & Crescini

L’Olimpia sciupa una ghiottissima occasione per rimanere in testa alla classifica, dato che il calendario offriva due scontri diretti di alta classifica (Quistello vs. Ome in contemporanea, mentre Bancole vs. Gussola si giocherà domani).
Sustinente vince meritatamente una partita che Lumezzane sembrava poter controllare e comandare dall’inizio alla fine. I padroni di casa, invece, in un gran periodo e forse con il motore finalmente riscaldato per il resto della stagione, fanno valere i propri chilogrammi sotto canestro surclassando nei rimbalzi l’Olimpia; se in più ci aggiungiamo una mira da cecchini dalla distanza (11 triple totali), i conti sono presto fatti.

Coach Zucchini schiera Bernardoni, Zanini, Steccanella, Compagnoni e Simeoni; coach Cullurà (che non potrà contare su Cartapani almeno per le prossime 3 settimane) parte con Becchetti, Duiella, Nava, Prandelli e Rizzolo. In panchina il nuovo arrivato Leandro Lottatori.

Per i primi minuti la lotta è ad armi pari, Nava sotto canestro ha il suo bel da fare contro la mole di Simeoni, Prandelli in difesa è una sanguisuga e in attacca è perforante, Duiella e Rizzolo non riescono ad incidere con continuità a favore degli Olimpici nell’incrementare il punteggio, ma anche loro in difesa sono impeccabili. Becchetti per i primi 20 minuti è inarrestabile. Sustinente deve inseguire Lumezzane: lo fa, appunto, attraverso rimbalzi offensivi e realizzazioni importanti. Alla sirena Lumezzane è avanti di 6 (18-24).

Nel secondo quarto Sustinente sistema la mira e non perdona più. 12 punti dei 16 del parziale sono triple. Lumezzane accusa il colpo, ma lo incassa altrettanto bene mantenendosi avanti con le giocate di Capitan Bertoli, i primi due punti Olimpici di Lottatori e le sportellate di Nava. Al riposo lungo l’Olimpia è avanti di 7 (34-41).

Nel terzo quarto Sustinente aumenta l’intensità difensiva e non lascia quasi più respirare gli uomini di Cullurà; le palle perse si susseguono, la confusione prende il sopravvento e Sustinente cavalca l’onda dell’entusiasmo. Punto dopo punto recupera lo svantaggio e la lotta torna ad essere punto a punto. Steccanella e Bernardoni sfruttano al meglio le possibilità concesse dall’Olimpia che grazie ai canestri di Fugagnoli e Bertoli riesce ad essere ancora avanti alla penultima sirena (52-54).

Si arriva all’ultimo quarto dove Sustinente dimostra di averne decisamente di più. Freddi rispetta il suo cognome e ricuce lo strappo, portando avanti i suoi. Rizzolo infila 9 punti consecutivi, ma il colpo di grazia arriva quando addirittura Simeoni insacca la tripla che consente a Sustinente di incrementare il vantaggio a 5 minuti dal termine. Cullurà prova a rimettere ordine, ma senza successo. Gli ultimi minuti sono di “amministrazione dello svantaggio”, complice anche un Sustinente ormai raggiante e soddisfatto della propria, grande, partita.

Dopo tutti quei chilometri sarebbe stato decisamente più bello scrivere di una vittoria, ma in campo c’è sempre anche l’avversario.
Poco tempo a disposizione per smaltire la delusione e da lunedì si pensa a Pontevico. La corsa al miglior piazzamento per i play off è lungi dall’esser conclusa! Dai gnari!

IMPORTANTE: a causa dell’impraticabilità della Palestra Terzi Lana per tutta la settimana  a venire, la partita di Venerdì 5 Febbraio contro Pontevico sarà eccezionalmente giocata al Palafiera di Lumezzane, via Cefalonia alle ore 21. INGRESSO GRATUITO.