News

Si rivede Rizzolo e l’Olimpia continua a comandare la classifica. Lions sconfitti.

6° Campionato Ritorno
Promozione Girone Brescia 1

Lions Basket School vs. OLIMPIA LUMEZZANE  54-78

Parziali: 9-16  11-24  12-18  22-20

LIONS: Franceschini 5, Nodari 4, Guarneri 2, Zambelli, Cartapani S. 3, Brunod 3, Zizioli (C) 6, Tomasoni 4, Tovini 3, Leardini, Giotto 9, Testoni 15.
All: Gregorelli

OLIMPIA: Di Maria, Manini n.e., Quaresmini 3, Duiella, Gobbi 10, Santoni, Boarini 3, Patti 3, Cartapani M. 15, Prandelli 15, Bertoli (C) 9, Rizzolo 20.
All: Federico Cullurà
Vice: Marcello Zaffirio

Note: uscito per limite di falli Tomasoni; fallo tecnico a Guarneri; fallo antisportivo a Guarneri e Rizzolo.

Arbitri: Gallo e Morelli.

L’Olimpia arriva al Nullo con la consapevolezza che la partita che dovrà affrontare non sarà in nessun modo la copia dell’andata (vinta dai lumezzanesi con 53 punti di scarto). I Lions non vogliono di certo subire una batosta del genere di fronte al proprio pubblico.

E così effettivamente è. I primi minuti sono tutt’altro che bel basket. Palle perse e tiri sbagliati da ambo i lati sono il filo conduttore d’inizio partita. Rizzolo finalmente si sblocca (17 dei suoi 20 punti totali arrivano nel primo tempo). Gli fanno eco Prandelli, e Cartapani. Per i padroni di casa è Testoni che cerca di controbattere, ma questa sera i Lions hanno a che fare con una difesa Olimpica in alcuni tratti asfissiante, ma anche con una altissima imprecisione al tiro. Gregorelli chiama il primo time out per cercare di riordinare le cose, ma Coach Cullurà inserisce Gobbi che da uno scossone sul finire di quarto con canestri, rimbalzi e palle recuperate. A fine primo quarto l’Olimpia è avanti di 7 punti.

Si riprende e l’Olimpia inserisce la quinta. Gobbi continuando la sua buonissima prestazione e Capitan Bertoli portano l’Olimpia ad un primo discreto distacco (13-23 al 5′). Gregorelli richiama i suoi per cercare di fermare gli ospiti. Rizzolo però non ha nessuna intenzione di rallentare e piazza due triple, Cartapani fa il suo, Boarini non concede un centimetro all’avversario, Prandelli raccoglie diversi rimbalzi difensivi. I Lions accusano decisamente il colpo; Giotto è subissato di falli (già 4 a metà del secondo quarto); si va al riposo lungo sul 20-40.

Nelle ultime settimane al rientro dagli spogliatoi gli Olimpici hanno sempre faticato a riprendere il ritmo, ma contro i Lions non mollano nulla. Gregorelli chiama il suo terzo time out. Rimane però sgomento quando al rientro in campo Prandelli la mette subito da tre. I padroni di casa le provano tutte, ma le percentuali al tiro restano ancora bassissime. Prandelli e Capitan Bertoli non si impietosiscono e incrementano il vantaggio Olimpico che arriva a +24 a fine del terzo.
In questo quarto si è potuto assistere a qualcosa di veramente insolito (una roba che meriterebbe un articolo sul sito www.illatob.it o su “L’Umiltà di chiamarsi Minors”): Prandelli che dichiara all’arbitro di aver fatto fallo; e allora l’arbitro gli fischia fallo.

Nel quarto quarto l’Olimpia decelera vistosamente. Dopo i primi minuti in cui Lumezzane tocca il suo massimo vantaggio sul 34-64 al 3′, i padroni di casa trovano la via del canestro con estrema semplicità e fanno un break di 8-0 che serve a Cullurà per chiamare time out e dare una svegliata ai suoi.
Gli ultimi minuti però sono di amministrazione del vantaggio, anche se in alcuni momenti il gioco è diventato assai nervoso e gli arbitri hanno dovuto faticare non poco per tenere la situazione sotto controllo.  Quaresmini, Patti e Boarini firmano i loro 3 punti rispettivi dalla distanza. Cartapani si abbona al tiro libero con 6 punti consecutivi. Per i Lions sono soprattutto Capitan Zizioli e Testoni ad andare a referto. Partita che si conclude sul 54-78 finale.

Buona prestazione da parte dei ragazzi di Cullurà, che si avvicinano alla super sfida con l’MGM in una situazione mentale, e fisica decisamente migliore rispetto a poche settimane fa. Sarà il parquet, come sempre, a dare tutte le risposte.

Olimpia quindi che si mantiene ancora al primo posto in classifica.

Prossimo appuntamento Mercoledì 18 Marzo ore 21.15 @Palestra Terzi Lana, via Ragazzi del ’99, Lumezzane (BS) > OLIMPIA LUMEZZANE vs. Pol. Capriolese.
INGRESSO GRATUITO