News

Seriana imbambola l’Olimpia e la sorpassa in classifica.

11° Campionato Ritorno
Serie C Silver Girone C

OLIMPIA LUMEZZANE vs. Basket Seriana  65-76

Parziali: 12-16  25-15  14-25  14-20

OLIMPIA: Nyonse, Becchetti 6, Beccagutti 3, Piantoni 2, Nava 5, Ubiali 13, Bertoli (C) 4, Rizzolo 10, Bonacina 8, Perazzi 10, Lottatori 4.
All: Cullurà
Vice: Zaffirio

SERIANA: Capelli 13, Orlandi 16, Bassi, Silva 16, Zappa 4, Rovetta (C) 4, Colombo 11, Piantoni, Albani n.e., Scaini n.e., Ricci 6, Giacchetta 6.
All: Baroggi
Vice: Caffi

Note: nessuno uscito per limite di falli; fallo antisportivo a Bonacina.

Arbitri: Marenna & Tomasello

Dopo una ventina di giorni di silenzio dovuto ad effettiva mancanza di tempo per scrivere su queste pagine, rieccoci qui riuniti per raccontare a grandi linee quanto occorso nell’importante sconfitta di ieri contro una diretta avversaria quale Seriana.

Malissimo da 3, male ai liberi, non bene da 2. Voto complessivo: rimandati a tra due settimane. La speranza è che la pausa di Pasqua ci faccia risorgere. Siamo nella parte finale di campionato, e i conti sono ancora tutti da fare. La classifica, nella nostra zona, è cortissima e basta un passo falso per essere risucchiati dalle inseguitrici. Passi falsi che possono capitare, sia chiaro, però mannaggia…è meglio evitarli!

Siamo stati poco lucidi, nervosi, ci siamo arrabbiati con le decisioni arbitrali ritenute oltremodo avverse, e alla fine siamo finiti nella trappola difensiva di Seriana. Una squadra, quella ospite, tra le più temibili e concrete del girone. Passate le difficoltà della prima parte di stagione, sta ora regolando quasi tutte le avversarie e, come nel nostro caso, si sta vendicando delle onte del girone di andata, ribaltando la differenza canestri e risalendo, partita dopo partita, la classifica.

Indipendentemente dal tira e molla che ha contraddistinto tutta la partita, il nodo centrale è stato a metà terzo quarto quando la difesa bergamasca ha recuperato tre palloni consecutivi concretizzando i seguenti contropiedi. Lumezzane è finita nel letterale pallone, e ha preso pallonate. Un minuto da inferno, che non ci ha lasciato scampo: sia a livello di gioco  che mentale. Quando si dice “subire gli avversari…”

Abbiamo perso contro una buonissima squadra, bisogna ammetterlo. Abbiamo perso però male.

Recuperiamo le forze, le energie mentali, e prepariamoci al rush finale.

Doveroso un ricordo alla memoria di Marco Solfrini, leggenda bresciana del basket italiano, deceduta improvvisamente ieri.

A tutti voi, da parte nostra, i migliori auguri di una serena Pasqua.

Prossimo appuntamento: Sabato 7 Aprile ore 21.15 @Palestra Scuola “Tovini”, Via del Verrocchio 328, Brescia > Virtus Brescia vs. OLIMPIA LUMEZZANE