News

Al supplementare la spunta l’Olimpia.

4° Campionato Ritorno
Serie D Regionale Girone B

OLIMPIA LUMEZZANE vs. Pontevico Basket  76-70 d1ts

Parziali: 24-20  16-11  10-18  11-12  15-9

OLIMPIA: Becchetti 8, Bossini, Lottatori 8, Fugagnoli, Duiella 15, Nava 12, Patti, Savesi, Prandelli 10, Bertoli (C) 8, Rizzolo 15.
All: Cullurà
Vice: Zaffirio

PONTEVICO: Mattarozzi, Nava 9, Fornari 12, Boninsegna 2, Castagna 18, Torri 12, Baiguera, Gennari (C), Rizzini 13, Poli, Cigolini n.e., Cuel n.e.
All: Azzanelli
Vice: Marchini

Note: uscito per limite di falli Nava; fallo tecnico alla panchina di Pontevico al primo minuto del supplementare.

Arbitri: Castagna e Faraoni

Non una bella partita, non una bella Olimpia, ma 2 punti. E alla fine è quello che conta!
Nella cornice del Palafiera (mentre alla Terzi Lana vengono eseguiti dei lavori al parquet) va in scena Olimpia vs. Pontevico.

Cullurà comunica ai giudici del tavolo che il quintetto iniziale sarà formato da Becchetti, Fugagnoli, Duiella, Nava e Prandelli; dal canto suo Azzanelli sceglie Nava, Boninsegna, Castagna, Torri e Rizzini.

Ci vogliono un paio di minuti prima che Prandelli inauguri, con una tripla di tabella, le marcature. Lui e Nava firmano i punti Olimpici iniziali, ma Castagna di Pontevico non rimane certo a guardare. Sono le triple di Duiella e di Lottatori però che iniziano a scavare un divario tra le due compagini.

4 punti di vantaggio a fine primo quarto, che diventano 9 alla fine del secondo: Rizzolo, Prandelli e Capitan Bertoli tengono a bada l’ispirato ospite Nava.

Ed eccoci al terzo quarto: l’Olimpia cala di intensità e lucidità, i tiri dalla distanza sono una Waterloo e giustamente Pontevico ne approfitta per rientrare nel match: Fornari & Co. bloccano l’Olimpia per quasi 10 minuti. L’ultimo canestro del terzo quarto per Lumezzane porta il nome di Bertoli (vado a memoria, ma siamo intorno al quinto/sesto minuto). Dopodichè è solo Pontevico. Si va al quarto quarto con l’Olimpia avanti di una sola lunghezza (50-49).

Verso il terzo/quarto minuto finalmente Becchetti sblocca la situazione con 1/2 ai liberi e, nell’azione difensiva successiva, recupera palla e vola a canestro. Francesco Nava porta Lumezzane ulteriormente a distacco, ma i tiri liberi di Pontevico tengono vive le speranze ospiti. Rizzolo prova a chiudere i conti con il canestro del 58-54, ma la tripla di Torri costringe coach Cullurà al time out. La sirena è vicina, Rizzolo sfodera il colpo di grazia, ma alla sua tripla risponde prontamente Pontevico con Rizzini. Mancano pochi secondi allo scadere; il punteggio è di 61-59 e Pontevico ha pure la palla in mano della possibile vittoria. Lumezzane tenta in un primo momento un’ardua difesa. In un secondo momento Torri si traveste da Mosè, Lumezzane gli spalanca la via del ferro e a 7 secondi dalla fine il punteggio è in parità 61-61. Non si concretizza nulla nel tempo rimanente: si va ai supplementari. 21 punti realizzati in tutto il secondo tempo sono difficili da digerire, ma arriveranno certamente tempi migliori!

Il supplementare vede già un’altra Olimpia. Dopo pochi secondi dall’inizio un fallo in attacco di Pontevico fa alzare buona parte della panchina ospite in protesta. Il fallo tecnico porta Rizzolo in lunetta che non sbaglia. Becchetti, Nava e Duiella hanno ancora benzina nelle gambe; Pontevico, invece, inizia a vacillare. La tripla di Lottatori tranquillizza tutti quanti, il peggio è passato e gli ultimi istanti sono di amministrazione e gioco ai 24 secondi.

Dopo la sconfitta di settimana scorsa a Sustinente ci si aspettava una reazione di carattere dai nostri giocatori. Stasera purtroppo questa reazione non si è vista a pieno, ma quando si vince si è tuttI comunque un attimino più contenti. Il campionato è ancora molto lungo e insidioso e la corsa al miglior piazzamento per i play off è accesissima.

Ora ci tocca un doppio impegno esterno. Si comincia dalla sfida contro l’MGM (vittoriosa ieri sera contro la capolista Quistello) di settimana prossima a Brescia, per poi andare a Chiari tra due settimane.

Da valutare le condizioni di Fugagnoli, fermatosi durante il secondo quarto per una forte contusione alla mano. La situazione, preoccupante in un primo momento, pare sia meno grave del previsto. Nella giornata di oggi avremo informazioni più precise.

Ringraziamo la Virtus Lumezzane e il Basket Lumezzane per averci assistito nelle fasi precedenti al match nella loro “casa” e ringraziamo anche la Pallavolo Lumezzane che ci ha consentito di utilizzare il Palafiera in un orario a loro riservato.

Prossimo appuntamento: Venerdì 12 Febbraio ore 21 @Palestra Ugolini, via Repubblica Argentina 122, Brescia > MGM Brescia vs. OLIMPIA LUMEZZANE.