News

Ome ci riprova, ma questa volta l’Olimpia non ci casca.

7° Campionato Ritorno
Serie D Regionale Girone B
OLIMPIA LUMEZZANE vs. Basket Ome   80-78 d1ts

Parziali: 26-20  14-13  17-20  14-18  9-7

OLIMPIA: Becchetti 7, Bossini 2, Lottatori 8, Fugagnoli 2, Duiella 10, Nava 8, Patti 2, Savesi, Prandelli 19, Roversi 2, Rizzolo (C) 20.
All: Cullurà
Vice: Zaffirio

OME: Sandri 16 (C), Pancera n.e., Bianchi 4, Valenti, Drera 1, Garofalo 9, Vittoni n.e., Oldrati 29, Beltran Gonzalez n.e., Ceretti 4, Salvetti 15, Rinaldi.
All: Peli
Vice: Marchina

Note: usciti per limite di falli Roversi, Rizzolo, Bianchi, Garofalo, Salvetti.

Arbitri: Cantoni & Belloni.

Quella di ieri sera rientra di diritto nel gota delle più belle partite della storia Olimpica (di poco sotto alla vittoria sulla sirena dei play off di Prima Divisione). Una partita intensa, combattuta, avvincente, emozionante, insomma una sfida davvero petalosa. E l’ultimo petalo lo stacca l’Olimpia Lumezzane andandosi ad aggiudicare i due punti, consolidando così il primato in classifica assieme a Bancole (Gussola sarà impegnata Domenica a Castelcovati contro Vespa).

Il folto pubblico presente alla Terzi Lana (importante la presenza dei tifosi ospiti) accoglie alla palla a due i due quintetti così composti: Becchetti, Duiella, Nava, Prandelli e Capitan Rizzolo per Lumezzane; Capitan Sandri, Bianchi, Garofalo, Oldrati e Salvetti per Ome.

Il primo quarto vede Francesco Nava assoluto protagonista, supportato nei canestri da Duiella, Prandelli e Rizzolo. Per Ome è Sandri a fare male alla difesa lumezzanese, impegnata con successo ad arginare in questa frazione Oldrati (2 punti nel primo quarto, altri 27 nel resto della partita). Gli uomini di Cico Cullurà tengono le redini del gioco e per tutto il primo tempo riescono a stare agevolmente in vantaggio (+12 il massimo) e a contenere i ripetuti recuperi ospiti. Il primo quarto si conclude 26-20, mentre il secondo 40-33, sempre per Lumezzane.

Nel terzo quarto si accende definitivamente Oldrati divenuto incontenibile sotto canestro. Piano piano Ome risucchia lo svantaggio, ma Rizzolo e Lottatori riescono a far rifiatare i propri compagni. Oldrati però continua nella sua opera di rimonta, il pubblico di parte franciacortina incita i propri giocatori, annichilendo il sempre timido pubblico lumezzanese. Un colpo importante arriva dalla tripla di Sandri da distanza siderale che, evidentemente mal interpretando i secondi sul tabellone lancia la palla che si conficca inesorabilmente nel canestro. A fine terzo quarto l’Olimpia è ancora avanti, ma è solo questione di pochi minuti…

Nel quarto periodo Oldrati segna il canestro del 61 pari; subito dopo è Bianchi a far passare avanti Ome. Due tiri liberi poi di Oldrati portano quindi Ome ad un primo piccolo vantaggio. Ora è Lumezzane ad inseguire. Becchetti si carica sulle spalle la squadra e sciorina palloni a più non posso, Rizzolo insacca a proprio piacimento e Prandelli agguanta il pari a quota 71 con due tiri liberi finali che portano le due squadre al supplementare.

Il botta e risposta è continuo: Salvetti e Ceretti ai liberi per Ome tengono la partita sul filo del rasoio. Oldrati ha in mano la palla del vantaggio, ma sbaglia da sotto (unico errore in tutta la partita). Nel passare poi davanti alla propria panchina, il #15 di Ome ha uno scambio di opinione con il proprio coach, che non esita a sostituirlo. Quanto avviene nel rientro in panchina non sto qui a raccontarvelo, ma è inevitabilmente il momento che decide le sorti del match a favore dell’Olimpia. Senza Oldrati in campo, una delle principali vene di Ome, la circolazione rallenta. Lottatori e Becchetti non sbagliano dalla linea della carità e così ad Ome non resta che tentare l’impossibile con un tiro a tutto campo, avvenuto in ogni caso dopo la sirena finale.

Agli Olimpici non resta altro da fare che esultare come non mai a centrocampo, applaudito dal proprio pubblico che, sottolineo, nonostante non abbia mai fatto mancare il proprio tifo, non dovrebbe far sentire Lumezzane fuori casa anche nelle mura amiche.

Da lunedì sarà il momento di pensare all’altro big match di settimana prossima contro Casalmaggiore. Questa stagione di Serie D non la dimenticheremo tanto facilmente.

Sono le 3 passate, finisco di scrivere questo articolo e vado a dormire con il sorriso. Grazie Olimpici!

Prossimo appuntamento: Venerdì 4 Marzo ore 21.30 @Centro Sportivo Baslenga, via Baslenga, Casalmaggiore (CR) > E’ Più Casalmaggiore vs. OLIMPIA LUMEZZANE.