News

Ombriano fa sua gara 1. Ora l’Olimpia punta alla “bella”.

Play Off Semifinale Gara 1
Serie D Regionale Girone C

OLIMPIA LUMEZZANE vs. Basket Ombriano  67-68

Parziali: 17-26  22-20  9-8  19-14

OLIMPIA: Becchetti 10, Bossini n.e., Lottatori 18, Fugagnoli 4, Roversi, Nava 15, Patti 2, Cartapani, Savesi, Prandelli, Rizzolo (C) 18.
All: Cullurà
Vice: Zaffirio

OMBRIANO: Manenti 10, Nodari 2, Gamba 2, Piloni (C) 14, Turco 19, Guarneri 6, Baggi 3, Rottoli n.e., Totaro, Bonacina 12.
All: Malaraggia
Vice: Cagnani

Note: uscito per limite di falli Manenti; fallo tecnico a Prandelli e coach Cullurà.

Arbitri: Petrucci & Costa

Peccato. L’unica parola, quantomeno educata, per descrivere la sensazione con la quale usciamo da Gara 1. Un peccato perchè, dopo aver rincorso Ombriano per più di 35 minuti, nel finale ci crolla il mondo addosso. E ora bisogna rimboccarsi le maniche per fare in modo di arrivare a giocarsi la bella in casa. In caso contrario, la stagione sarà conclusa.

Senza Duiella (divenuto papà – per la seconda volta – nel pomeriggio), coach Cullurà parte con Becchetti, Fugagnoli, Nava, Prandelli e Capitan Rizzolo. Ombriano si schiera con  Manenti, Capitan Piloni, Turco, Boggi e Bonacina.

L’inizio vede gli ospiti comandare il gioco in lungo e in largo: Piloni, Bonacina e sopratutto Turco, non sbagliano un colpo. Lumezzane ci prova con la lotta sotto canestro di Nava e Fugagnoli e qualche guizzo di Rizzolo. Omriano però è in controllo totale anche a rimbalzo, dove i padroni di casa si fanno trovare spesso impreparati. Il primo quarto (l’unico vinto da Ombriano) sarà essenziale per il prosieguo della gara. Sarà infatti in questa primissima frazione, conclusasi 17-26, che Ombriano costruirà poi il successo finale.

Nel secondo quarto Becchetti si innesca, Lottatori si prende tutte le responsabilità del caso e rimette in riga i propri compagni, riavvicinando Ombriano che, grazie ai tiri liberi riesce sempre e comunque a tenere a debita distanza gli Olimpici. La differenza viene fatta ancora una volta ai rimbalzi ( emblematici sono i 4 presi da Ombriano in nella stessa azione d’attacco). Gli ospiti arrivano anche a +10 con le triple in sequenza di Manenti e Piloni. Sulla sirena di fine primo tempo Lottatori insacca la tripla da metà campo che fa esplodere la Terzi Lana e ridà coraggio ai suoi. L’Olimpia piano piano si avvicina agli avversari.

Nel terzo quarto gli equilibri non si modificano. Le due formazioni faticano a trovare la via del canestro, ma Lumezzane rosicchia ancora un punticino e la frazione si conclude sul 48-54.

Il quarto quarto non è adatto ai deboli di cuore. L’Olimpia è decisamente più carica, ma le mura di Ombriano reggono sempre l’impatto, non lasciandosi mai sopraffare dalla foga lumezzanese. Fino all’agognato pareggio di Rizzolo che con un 1/2 ai liberi porta il punteggio a pari 58. Ombriano inizia a soffrire, e Lumezzane sospinta da una fragorosa Terzi Lana ne approfitta. Becchetti ruba la scena e nel punto a punto degli ultimi minuti piazza la tripla che in occasioni normali chiuderebbe la contesa (66-62 a circa un minuto dal termine). I play-off però, sono un’altra storia. Ombriano non si scompone e in un attimo sorprende Lumezzane e si riporta a meno due con una penetrazione di Turco. Ancora Bonacina poi porta la situazione di nuovo in parità (66-66) Nel capovolgimento di fronte, Rizzolo ha due tiri liberi a disposizione. La palla a spicchi si trasforma in palla medica e l’1/2 fa recitare al tabellone il punteggio di 67-66 a 14 secondi dalla fine. Time out Ombriano, Lumezzane ha ancora un fallo da spendere e lo spende quando di secondi ne rimangono 11 e spiccioli. Nel marasma conseguente la palla schizza sulle mani Lumezzanesi. Dalla conseguente rimessa dal fondo ospite spunta Turco che insacca per il +1 a 4 secondi dalla sirena. Time out Lumezzane, ma la rimessa laterale non va a buon fine e Ombriano ha tutto il diritto di festeggiare quella che è (modestia a parte)  una rarità. Solo Quistello era uscito vincitore quest’anno dalla Terzi Lana.

Da parte dell’Olimpia Lumezzane i migliori auguri al nostro Guido Duiella, alla moglie, e a tutta la famiglia, per l’arrivo del “nuovo Olimpico” Daniel!

Ora sotto con Gara 2!!

Prossimo appuntamento: Mercoledì 11/5 ore 21.15 @PalaCremonesi, via Pandino 23, Crema (CR)