News

Grande vittoria contro Ombriano, e lo scontro diretto ora è Olimpico.

1° Campionato Ritorno
Serie D Regionale Girone A

OLIMPIA LUMEZZANE vs. Basket Ombriano  77-71

Parziali: 13-13  28-19  15-19  21-20

OLIMPIA: Becchetti 9, Zoni n.e., Genco 7, Nava 13, Savesi, Bertoli (C) 1, Rizzolo 8, Perazzi 9, Patti n.e., Lottatori 30.
All: Cullurà
VIce: Zaffirio

OMBRIANO: Bonacina 14, Guercilena 2, Tiramani, Nodari, Dedda 2, Gamba 6, Baggi (C) 17, Turco 7, Guarneri 5, Dorini 18.
All: Malaraggia
Vice: Cagnani

Note: uscito per limite di falli Turco; fallo tecnico a Becchetti e alla panchina di Ombriano

Arbitri: Crescini & Visini

 

Una delle sfide più sentite dallo spogliatoio Olimpico si conclude con la squadra di Cullurà festante in mezzo al campo. Contro Ombriano si è sempre trattato di sfida fino all’ultimo secondo, all’ultimo respiro, all’ultimo punto. E anche la partita di ieri sera non ha deluso le attese e ha rispettato la tradizione. Finalmente l’Olimpia sconfigge Ombriano alla Terzi Lana (vittoria in Gara 1 e 3 nella semifinale play off della passata stagione da parte degli uomini di coach Malaraggia). 2 punti davvero importanti che permettono agli Artigli di staccare il terzetto Ombriano-Gussola- San Pio X e di raggiungere Ome (che giocherà Domenica contro Paderno) al terzo posto, dietro la coppia di testa Soresina e Casalmaggiore.

Coach Cullurà schiera Becchetti, Genco, Nava, Perazzi e Lottatori ai quali Coach Malaraggia contrappone Bonacina, Capitan Baggi, Turco, Guarnieri e Dorini.

La prima metà del primo quarto è di marca lumezzanese: Nava e Perazzi sono ben serviti sotto canestro, Lottatori e Genco sono precisi dalla media. Il primo break è di 6-0, incrementato a breve in un 13-6 sul tabellone; Ombriano è richiamata in panchina per una bella strigliata. Strigliata che sortisce i giusti effetti perchè nella seconda metà di primo quarto Ombriano recupera lo svantaggio fino al pareggio sulla sirena di Capitan Baggi.

Nel secondo quarto è proprio Baggi a segnare il vantaggio con il libero del 13-14, ma la risposta Olimpica arriva con Leandro Lottatori (ancora una grandissima prestazione la sua) che mette la tripla del controsorpasso. Inizia un vero e proprio botta e risposta che vede Dorini per Ombriano decisamente ispirato. Lumezzane, invece, manovra con il collettivo e trova da più parti canestri che fanno incrementare il vantaggio fino alla doppia cifra. Ombriano cerca di mantenersi viva e trova un primo break che viene subitamente affievolito dai padroni di casa che chiudono il primo tempo sul 41-32.

Nel terzo quarto Ombriano si rifà sotto con Bonacina e Dorini che azzerano in pochissimo tempo lo svantaggio: Lottatori segna ancora per mantenere avanti i suoi. Capitan Raggi infila 6 punti consecutivi e Guarnieri mette la tripla che riporta il punteggio praticamente in parità. Ombriano vola sulle ali dell’entusiasmo, Lumezzane pare accusare il colpo, ma a fine periodo gli Olimpici hanno ancora qualche energia per restare avanti di 5 punti (56-51).

5 punti che vengono azzerati nel giro di 50 secondi, quando Dorini e Dedda riportano Ombriano avanti a inizio quarto quarto. Lottatori si carica la squadra sulle spalle inventando e realizzando canestri da cineteca fino alla tripla del 63-59 che riaccende la fiaccola della vittoria. Ombriano, come sempre, non molla un centimetro e di nuovo Dorini e Bonacina fanno ripartire la mai finita lotta punto a punto. Si arriva ai minuti finali e l’emozione è palpabile. Tant’è che uno dei due arbitri è costretto a lasciare il campo anzitempo a causa del riacutizzarsi di un virus influenzale. I-MODI-UM pò bruschi della panchina ospite vengono sanzionati con un fallo tecnico che da forse il colpo di grazia alla partita. Becchetti infatti è decisamente bravo a sfruttare l’occasione e Lumezzane riesce a gestire gli ultimi possessi per poter così conquistare i due punti e ribaltare la differenza canestri dopo il 68-66 Ombriano dell’andata.

Negli ultimi minuti di gara purtroppo si è dovuto registrare l’infortunio di Momo Rizzolo il quale è dovuto uscire sorretto dai compagni, dopo essere atterrato malamente sulla propria caviglia. In giornata, dopo gli accertamenti medici, si saprà qualcosa di più preciso.

E poi, un ultimo pensiero e ricordo, va a Camillo Rio a cui dedichiamo questa importante vittoria.

Prossimo appuntamento: Venerdì 20 Gennaio ore 21 @Palestra, via X Giornate, Ospitaletto (BS) > Ospitaletto Basket vs. OLIMPIA LUMEZZANE