News

L’Olimpia si prende la rivincita dell’andata, con gli interessi. Battuta l’MGM!

6° Campionato Ritorno
Serie D Regionale Girone A

OLIMPIA LUMEZZANE vs. MGM Basket Brescia  84-56

Parziali: 19-13  26-17  23-8  16-18

OLIMPIA: Becchetti 6, Zoni 5, Genco 13, Nava 12, Savesi 2, Prandelli 8, Bertoli (C) 6, Rizzolo 17, Perazzi 11, Patti 4.
All: Cullurà
Vice: Zaffirio

MGM: Gamba 4, Bignotti (C) 2, Boschetti 8, Preosti 8, Testa 7, Candela 2, Cartapani 10, Prederi 14, Loda 8.
All: Marchina

Note: nessuno uscito per limite di falli.

Arbitri: Allievi & Rancati.

Bella, convincente e dominante vittoria dell’Olimpia Lumezzane sugli storici avversari dell’MGM. Dopo la brusca inchiodata dell’andata dove ad imporsi furono gli uomini di Coach Marchina, gli Artigli conquistano 2 punti che permettono di riattaccare Ome (sconfitta 71-48 a Casalmaggiore) al terzo posto dietro a Casalmaggiore appunto e alla capolista Soresina.

Non c’è molto a dire il vero da raccontare di questa partita che ha visto Lumezzane (priva di Lottatori) dare il là alla fuga dopo il coast to coast di Becchetti per il 9-5 del 5′. Brescia prova a restare attaccata con i suoi lunghi Candela e Cartapani, ma la difesa valgobbina è spesso ben schierata, solida e reattiva a rimbalzo sia difensivo che offensivo. I ragazzi di Cullurà si giostrano sul parquet a meraviglia, con azioni ricche di passaggi, capovolgimenti di fronte e pregevoli assist che trovano molto spesso i destinatari liberi sotto canestro.

Partita che resta ancora leggermente viva nel secondo quarto grazie all’intramontabile Prederi (classe 1969, autore di 14 punti; top scorer dei suoi). Lumezzane vede in Genco e Rizzolo i migliori terminali realizzativi ottimamente serviti da Patti, Becchetti e Nava. Il primo tempo si chiude 45-30.

Nel terzo quarto Lumezzane cala la sentenza con un parziale di 23-8 frutto anche di una difesa cittadina decisamente poco coriacea. Bertoli, Nava e Perazzi non devono sbracciarsi più di tanto; nonostante la contesa sia stata decisamente ricca di colpi duri conditi da parecchia fisicità.

Una volta messo in cassaforte il risultato coach Cullurà fa ruotare i suoi, dando spazio a Zoni (ottima la sua prestazione con 5 punti e una grinta da applaudire) e a Savesi che con il canestro dell’ 82-51 consente a tutti gli Olimpici di andare a referto. Le triple di Preosti e Testa contengono il divario finale al di sotto dei 30 punti. 84-56 il risultato.

Complimenti a tutti gli Olimpici, in grado di rialzarsi egregiamente dopo la brutta sconfitta di domenica scorsa a Ome.

Per tutta la partita i giocatori di Lumezzane hanno giocato con il tipico fiocco rosa della fondazione “Susan G. Komen” (impegnata nella ricerca per la lotta contro il tumore al seno, www.komen.it) attaccato alla maglietta..

Prossimo appuntamento: Venerdì 24 Febbraio, ore 21 @PalaRadi, Piazza Zelioli Lanzini 1, Cremona (CR) > Vanoli Young Cremona vs. OLIMPIA LUMEZZANE