News

Con un secondo tempo Olimpico, Lumezzane sconfigge Dalmine in Gara 1.

Gara 1 Semifinale Play Off
Serie D Regionale Girone L

OLIMPIA LUMEZZANE vs. Cral Dalmine  92-75

Parziali: 23-18  21-29  26-11  22-17

OLIMPIA: Becchetti 6, Zoni, Genco 6, Nava 18, Savesi, Prandelli 2, Bertoli (C) 6, Rizzolo 20, Perazzi 13, Lottatori 21.
All: Cullurà
VIce: Zaffirio

DALMINE: Rodari, Zambelli 27, Ubiali 16, Lodovici (C) 12, Stucchi, Ndiaye 9, Corna, Colombo 7, Xausa 4, Besana.
All: Maffioletti
Vice: Viscardi

Note: nessuno uscito per limite di falli; fallo tecnico a Coach Cullurà.

Arbitri: Giordano & Scerrato.

Davvero una gran bella partita e davvero una gran bella Olimpia! E’ essenzialmente questo ciò che si può dire riguardo a Gara 1.

I due Coach decidono di partire con Becchetti, Genco, Capitan Bertoli, Rizzolo e Perazzi per i padroni di casa, e con Zambelli, Ubiali, Capitan Lodovici, Ndiaye e Corna per gli ospiti.

Dopo un paio di secondi Genco raccoglie gli applausi per il 2-0 iniziale. La partita è subito accesa e subito punto a punto con Perazzi – Rizzolo e il subentrante Nava a rispondere ai colpi di Ubiali – Lodovici e Ndiaye. La prima frazione dimostra come le squadre giochino a viso aperto, senza risparmiarsi e senza mai indietreggiare. Sarà questo, con ogni probabilità, il leit motiv di tutta la serie.
Si arriva a fine primo quarto sul punteggio di 23-18, con tanto sudore, qualche rimpianto per qualche fischio arbitrale non troppo convincente, con un pubblico caldo e con, insomma, tutti gli ingredienti per una sfida di semifinale play off.

Nel secondo quarto Dalmine mette la testa avanti. Si accende Zambelli (autore di una prova di altissimo spessore) dalla distanza assieme a Lodovici. Perazzi insacca da qualsiasi distanza, ma nulla può contro la verve dei bergamaschi che prendono fiducia e arrivano anche al +10. Cullurà è costretto a richiamare i suoi per una bella strigliata e per una riorganizzazione a livello di organico, per cercare di arginare l’avanzata ospite. In un momento di appannamento generale, l’inserimento di Savesi ha portato l’Olimpia a ricredere in se stessa, ad essere più aggressiva e a recuperare terreno. Sotto canestro Nava e Bertoli si destreggiano bene, bucando più volte la muraglia ospite. In un finale di tempo un pò troppo concitato, Dalmine riesce a stare davanti chiudendo un ottimo quarto con ben 29 punti realizzati.

Nel terzo quarto, però, si accende Lottatori, fino a quel momento con solo 2 punti nel proprio carniere. Lumezzane ora ha decisamente tutto un altro piglio. Il duo isolano Genco-Lottatori crea un break che costringe Coach Maffioletti  a richiamare i suoi. Lumezzane si riporta avanti con gli assist di Becchetti per Bertoli, Nava e ancora Lottatori. Dalmine accusa pesantemente il colpo. Il colpo di grazia arriva probabilmente sulla seconda tripla consecutiva di Rizzolo, che al 30esimo minuto fissa il punteggio sul 70-58.

Con un terzo quarto pregevole, Lumezzane non dovrebbe fare altro che ripetersi, ma Zambelli non ci sta. Con 11 punti consecutivi rimette in gioco Dalmine. Gli Artigli impiegano ben 4 minuti smuovere il proprio punteggio con Becchetti. Da quel momento è Lottatori (19 punti nel secondo tempo) a trascinare Lumezzane verso la vittoria.

Grande prova, è doveroso ripeterlo, per gli uomini di Cullurà, che hanno dimostrato grande carattere e grande qualità. Un applauso meritatissimo a Dalmine, che vorrà sicuramente vendicarsi Giovedì prossimo in Gara 2.

La corsa alla Finale è ancora lunga.

Prossimo appuntamento: Gara 2 Giovedì 11 Maggio ore 21.15 @Palestra Comunale, via Olimpiadi 1, Dalmine (BG) > Cral Dalmine vs. OLIMPIA LUMEZZANE.   INGRESSO GRATUITO.