News

L’Olimpia tira fuori gli artigli, batte Iseo, e resta al primo posto in solitaria.

13° Campionato Andata
Promozione Girone Brescia 1

Olimpia Lumezzane vs. CXO Basket Iseo  67-55

Parziali: 15-20  14-13  21-10  18-12

OLIMPIA: Becchetti 1, Di Maria 4, Richiedei 2, Quaresmini, Duiella 8, Gobbi n.e., Patti 5, Cartapani 18, Prandelli 9, Bertoli (C) 9, Rizzolo 11.
All: Federico Cullurà
Vice: Marcello Zaffirio

ISEO: Gatti, Contessi 6, Salvetti 13, Cominelli 20, Fossati 9, Pezzotti 3, Maffi n.e., Colombo n.e., Bianchi, Battaglia, Bontempi 4.
All: Luca Pogliani
Vice: Valerio Pagani

Note: fallo tecnico a Prandelli; usciti per limite di falli Salvetti e Contessi.

Arbitri: Fusardi di Roncadelle & Giacopuzzi di Salò

Forse la vittoria più importante e bella fino a questo punto della stagione. Sì, perchè i timori della vigilia era inutile nasconderli: dopo la sconfitta contro l’MGM la paura di fallire un altro appuntamento importante come contro CXO era tangibile. E, invece, Cullurà e i suoi ragazzi hanno tirato fuori una vera prova di carattere, bravura e solidità.

Fin dalle prime battute è Iseo a fare il gioco con Salvetti e l’eterno Cominelli. L’Olimpia ce la mette tutta per restare in carreggiata con le bombe di Duiella, Rizzolo e Patti, ma a fine primo quarto Iseo conduce di 5.

Nel secondo quarto Cullurà inizia con Di Maria al posto di Rizzolo (già a due falli), e l’uomo del leggendario canestro finale della passata stagione si presenta a tutti con una tripla che da vigore agli Olimpici. Cartapani (se volevamo delle valutazioni più precise, le abbiamo avute!) inizia a combattere sotto canestro. Capitan Bertoli e compagni continuano ad inseguire ed ogni qualvolta arrivino vicino agli avversari, gli uomini di Pogliani rispondono tenendo a bada Lumezzane. E’ con la tripla di Prandelli che però si hanno dei chiari segnali di ripresa (e quasi ne mette un’altra a distanza siderale sulla sirena).

Si riprende a giocare ed è l’Olimpia questa volta a dettare le regole. L’accoppiata Cartapani-Prandelli punto a punto recupera il distacco (si era giunti ad un massimo di +10 Iseo) e finalmente per la prima volta l’Olimpia passa in vantaggio (44-43).  Da questo momento in poi la partita inizia a girare nel verso più consono per l’Olimpia, fino a quel momento parecchio sfortunata al tiro e costantemente imbarazzante al tiro libero (10 su 29). Iseo inizia ad essere stanca ed imprecisa. Il quarto si chiude con i padroni di casa avanti di 6 punti.

L’ultimo quarto sebbene molto combattuto, è di sola amministrazione del vantaggio che sarebbe stato maggiore se non fosse stato per l’indomito Cominelli, ultimo dei suoi ad alzare bandiera bianca.

Alla sirena finale la gioia è tanta, una vittoria conquistata e meritata. Complimenti a Cxo. Al ritorno sarà ancora battaglia.

Ora l’Olimpia è sola al comando e settimana prossima ci sarà un altro importante impegno contro la Padernese vittoriosa nelle ultime 7 partite.

Prossimo appuntamento: Mercoledì 21 Gennaio ore 21.15 @Palestra “Terzi Lana”, via Ragazzi del ’99, Lumezzane (BS) > Olimpia Lumezzane vs. Padernese Basket.
INGRESSO GRATUITO

P.s. Mi scuso per quanto scritto nel precedente articolo riguardo il fatto di essere “la miglior difesa del campionato”. Nel momento in cui scrivevo mi devo essere evidentemente confuso con i numeri. Ora non ho sotto mano i numeri aggiornati, ma al fine di non commettere ulteriori errori mi accontento della vittoria e dell’attuale primato in classifica.