News

L’Olimpia ferma la striscia della Padernese e resta al primo posto.

14° Campionato Andata
Promozione Girone Brescia 1

OLIMPIA LUMEZZANE vs. Padernese Basket  86-63

Parziali: 25-19  19-15  14-14  28-15

OLIMPIA: Becchetti 4, Di Maria 3, Richiedei, Quaresmini 8, Duiella 8, Gobbi 7, Gnutti, Patti 9, Cartapani 4, Prandelli 8, Bertoli (C) 10, Rizzolo 25.
All: Federico Cullurà
Vice: Marcello Zaffirio

PADERNESE: Cardinale Ciccotti 7, Turra 6, Bellavia 7, Coombs 12, Botticini 2, Zanini (C), Peruchetti 9, Bianchi 3, Zani 5, Conforti 5, Cattaneo 7.
All: Giovanni Marchina

Note: nessuno uscito per limite di falli; fallo tecnico a Coach Cullurà; fallo antisportivo a Coombs.

Arbitri: Castagna di Castegnato & Mongelli di Montichiari.

La striscia di 7 vittorie consecutive della Padernese si ferma alle Terzi Lana di Lumezzane.
Gli uomini di Cullurà portano a casa 2 punti importantissimi, al termine di una gara difficile e intensa.

Nelle prime battute è l’Olimpia a portarsi avanti con Rizzolo ad aprire le danze e Duiella che da tre porta ad un discreto vantaggio Lumezzane. I franciacortini dal canto loro non si spaventano e si riportano subito sotto costringendo quindi Cullurà a chiamare il time out dopo quattro minuti per ridare la sveglia ai suoi. Prandelli riporta a distanza l’Olimpia, ma Bellavia non ci sta e riaccorcia le distanze. Cullurà gioca la carta Quaresmini e la giocata risulta ottima. Il 7 Olimpico la mette da tre, pressa, difende, disturba. Il primo quarto si chiude con l’Olimpia sopra di 6 punti.

Nel secondo Marchina trova in Coombs una vera arma. E’ in sostanza lui a tenere la Padernese in partita; anche se dall’altra parte Quaresmini ha la mano bollente e realizza 5 punti consecutivi che mantengono l’Olimpia avanti con un discreto vantaggio. Anche i tiri liberi stasera entrano e Capitan Bertoli ne è un illustre esponente.
Al riposo lungo l’Olimpia è avanti di 10 (44-34).

Il terzo quarto è in sostanza il più equilibrato. Per la Padernese sono Cattaneo e Coombs i più prolifici. Per l’Olimpia c’è Rizzolo. Qualche attimo di apprensione quando Prandelli nell’atterrare mette male la caviglia e si accascia al suolo. Viene sostituito da Richiedei, ma per fortuna l’infortunio è decisamente meno grave del previsto. Al suo rientro è come se nulla fosse successo. A fine terzo quarto il distacco rimane identico a quello del terzo.

Negli ultimi 10 minuti si assiste al crollo fisico e psicologico della Padernese. Becchetti, Prandelli, Rizzolo e Patti recuperano palloni in sequenza. Marchina chiama il time out, sbraita per cercare di dare uno scossone ai suoi. Il tentativo però non sortisce gli effetti sperati. L’Olimpia prende il largo e non ha pietà. Patti coast-to-coast, Rizzolo da tre. Negli ultimi minuti Cullurà da spazio alla panchina. Il più carico è Gobbi che mette 7 punti nello spazio di due minuti.

Così facendo l’Olimpia si mantiene in vetta alla classifica quando manca ancora un turno alla fine del girone di andata.

Prossimo appuntamento Giovedì 29 Gennaio ore 21 @Centro Sportivo Universitario, via Branze, Brescia (BS)> CUS Brescia vs. OLIMPIA LUMEZZANE.
INGRESSO GRATUITO.