News

L’MGM bacchetta l’Olimpia. CXO vince. Ora il primo posto è una questione a tre.

8° Campionato Ritorno
Promozione Girone Brescia 1

MGM Brescia vs. Olimpia Lumezzane  67-66

Parziali: 17-17  20-15  11-19  19-15

MGM: Turinelli n.e., Lottatori 19, Pezzato n.e., Martinelli, Poletti, Genco 11, Bignotti 8, Prederi (C) 5, Imbelloni 2, Ricci 12, Lucchini 10.
All: Tanfoglio M.

OLIMPIA: Di Maria n.e., Manini, Quaresmini, Duiella 15, Gobbi n.e., Santoni n.e., Boarini 7, Patti 2, Cartapani 7, Prandelli 9, Bertoli (C) 8, Rizzolo 18.
All: Federico Cullurà
Vice: Marcello Zaffirio

Note: nessuno uscito per limite di falli; fallo tecnico a Lottatori.

Arbitri: Abdulaye & La Commara

Doveva essere “La Partita”, e lo è stata. Indipendentemente dal risultato che ci vede uscire dalla Ugolini a testa bassa e con la consapevolezza di aver dato tutto, ma questa MGM merita ampiamente di stare dove è.

Un match combattuto per la totalità della gara, senza fasi di stanca e con la tensione che non è mai calata. Una vera partita insomma.

In una Ugolini pienissima di pubblico, Coach Tanfoglio parte con Lottatori, Martinelli, Genco, Capitan Prederi e Ricci; Coach Cullurà opta quindi per Boarini, Cartapani, Prandelli, Capitan Bertoli e Rizzolo.

Si lotta punto a punto fin dalle prime battute. Genco e Lottatori creano e realizzano; per Lumezzane è Boarini a dirigere con Capitan Bertoli, Prandelli e Cartapani che lottano contro la muraglia di casa. Cullurà inserisce Duiella che si presenta con una tripla che segue quella di Prandelli. Capitan Prederi fa lo stesso. Il primo quarto si conclude in parità.

Nei primi minuti del secondo quarto Lucchini porta i suoi a più quattro, ma i canestri in sequenza di Duiella, Patti e Prandelli costringono Coach Tanfoglio a chiamare il time out sul 21-23. Il botta e risposta continua. Il massimo vantaggio MGM è di 6 lunghezze con il canestro di Lottatori, ma Prandelli e Duiella ricuciono lo strappo. Segna anche Rizzolo e l’Olimpia è a meno due, ma a pochissimi secondi dalla sirena Lottatori la piazza dalla distanza e conclude il primo tempo con l’MGM avanti 37-32.

Nella ripresa l’Olimpia aumenta il ritmo. Passa più volte in vantaggio, ma MGM non molla mai ed è sempre col fiato sul collo. Sale in cattedra Cartapani che in pochi minuti si impadronisce del campo con rimbalzi sia difensivi che offensivi, a cui si aggiungono un paio di importantissimi canestri. Coach Tanfoglio è costretto a chiamare un altro time out dopo la bomba di Rizzolo che porta l’Olimpia sul 46-50. Il periodo si conclude poi con i liberi di Imbelloni, Bignotti e Duiella: 48-51.

Si arriva quindi all’ultimo quarto. Il leit motiv del match è sempre quello del “punto a punto”, non si molla nulla e si lotta su ogni pallone fino ad arrivare agli ultimi 3 minuti sul punteggio di 63-63. La seguente tripla di Prandelli sembra chiudere i giochi, ma l’MGM può contare su Lucchini che con due canestri consecutivi scrive la sentenza sulla partita. L’Olimpia ha ancora 21 secondi a disposizione, ma i disperati tentativi uniti ad una stanchezza mentale più che motivata, non portano al risultato sperato.

L’MGM esulta assieme al suo pubblico, mentre a noi non resta che l’amarezza per una grande occasione svanita.
Grandi complimenti ad MGM capace di sconfiggerci in ambo le occasioni e ora, seppur a pari merito con noi e CXO Iseo, guarda tutti dall’alto. E’ proprio il caso di dire che “Golia ha sconfitto Golia” 😉

L’Olimpia non deve comunque arrendersi, e deve stare sul treno per il primo posto. Settimana prossima l’impegno non sarà per nulla facile, ma gli Olimpici avranno sicuramente voglia di rifarsi.

Prossimo appuntamento Mercoledì 1 Aprile, ore 21.15 @Palestra Terzi Lana, via Ragazzi del ’99, Lumezzane > OLIMPIA LUMEZZANE vs. Ospitaletto Basket
-INGRESSO GRATUITO-