News

Il cuore Olimpico è da infarto. Quistello fa un canestro in meno.

4° Campionato Andata
Serie C Silver Girone C

OLIMPIA LUMEZZANE vs. Pall. Quistello   78-75

Parziali: 15-16  20-13  14-21  29-25

OLIMPIA: Nyonse, Becchetti 1, Beccagutti, Maffeis n.e., Nava 4, Ubiali 15, Prandelli 6, Bertoli (C), Bonacina 18, Perazzi 17, Lottatori 17.
All: Zaffirio

QUISTELLO: Mauceri 24, Bernardoni, Salzano, Zapata 8, Compagnoni, Mantovani (C) 11, Mancin 11, Cuzzani 24, Borghi, Veneri n.e.
All: Gabrielli M.
Vice: Gabrielli B.

Note: nessuno uscito per limite di falli.

Arbitri: Coffetti & Lombardi

 

Ed ecco che Papa scrive l’articolo…per forza, l’Olimpia ha vinto! Comoda così…E vabbè, chissene…!

Quella che è andata in scena ieri sera è una partita che verrà ricordata per diversi momenti: dai primi minuti caratterizzati da un basket, a voler essere buoni, orrendo; dalle battaglie sotto canestro; dagli elastici creati nel punteggio con Quistello che ha quasi sempre rincorso fino a passare in vantaggio in un paio di occasioni; dagli ultimi minuti che sono stati incredibili, con il risultato in bilico fino al disperato tentativo di Cuzzani di pareggiare sulla sirena; dall’angolo “squalificati”, mai così numeroso; dal ritorno delle triple Olimpiche che da diverso tempo non si facevano vedere; dalla commozione causatami, appunto, da Cuzzani: per un amante del wrestling, vedere ginocchiate in salto alla CM Punk, gomitate alla Batista, pugni alla Big Show, colpi da dietro degni del grandissimo Eddie Guerrero, su un parquet di basket è semplicemente emozionante.

Nel complesso è stata una prova di enorme carattere Olimpico, con ben quattro giocatori in doppia cifra e con una voglia di attaccare il ferro finalmente visibile e tangibile. Bene a rimbalzo, ancora qualcosa da correggere in difesa a livello soprattutto di lucidità e in attacco un attimo di cattiveria in più. Mauceri, autore di una prestazione magistrale, è rimasto con 4 falli per quasi un intero quarto (forse di più); il terzo quarto ci ha visti con zero falli, Quistello con 5 e, giustamente, sempre Mauceri, senza essere doverosamente fermato ha portato avanti Quistello 49-50 sulla sirena.

Ok, è comunque andata. E alla fine delle finite, 2 punti belli stain.
Adesso bisogna prepararsi per il trittico da “squadra professionista”, con 3 impegni in meno di una settimana. E che impegni: Lions del Chiese (aka Asola), Soresina e Sarezzo.

Buona domenica e forza Olimpia.

Prossimo appuntamento: Sabato 28 Ottobre ore 21, @ Palazzetto dello Sport, via IV Novembre 41/A, Casalmoro (MN) > Lions del Chiese vs. OLIMPIA LUMEZZANE.