News

Casalmaggiore non si piange addosso, ma l’Olimpia ride stain.

8° Campionato Ritorno
Serie D Regionale Girone B

E’ Più Casalmaggiore vs. OLIMPIA LUMEZZANE  62-67

Parziali: 11-19  14-10  20-19  17-19

CASALMAGGIORE: Lezzerini 7, Ceci 2, Merlo 4, Parizzi F. 2, Zerbini 12, Cornacchione 8, Neviani 2, Olagundoye 14, Parizzi R. (C) 11, Donzelli n.e.
All: Setti

OLIMPIA: Becchetti 6, Lottatori 4, Fugagnoli 14, Duiella 6, Roversi 2, Nava 5, Patti 8, Savesi, Prandelli 14, Rizzolo (C) 8.
All: Cullurà
Vice: Zaffirio

Note: uscito per limite di falli Parizzi R. (C); fallo tecnico a Rizzolo e Merlo.

Arbitri:Donati & Lonati.

L’Olimpia Lumezzane partita con Becchetti, Fugagnoli, Nava, Prandelli e Capitan Rizzolo torna a casa con 2 punti importantissimi conquistati contro l’ostica Casalmaggiore, partita con Lezzerini, Ceci, Merlo, Zerbini e Olagundoye.

Bisogna aspettare quasi 3 minuti prima che Fugagnoli sblocchi il punteggio. Le difese sono entrambe asfissianti e i canestri restano spesso nelle volontà dei giocatori e del folto pubblico presente ieri al Baslenga. Rizzolo, invece, le sue volontà le fa sentire, gli arbitri male interpretano ed ecco arrivare il fallo tecnico più veloce della stagione. Solo in un secondo momento Lumezzane riesce a distaccarsi grazie alla tripla di Lottatori e al solito Prandelli. Anche Patti da il suo importante contributo, non solo fiscale. A fine quarto gli ospiti sono avanti di 8 (11-19).

Nel secondo periodo Lumezzane rallenta, al contrario di Casalmaggiore che con Cornacchione, e l’inarrestabile rimbalzista Olagundoye si riporta sotto. Patti, Becchetti e Fugagnoli rispondono a tono, ma Olagundoye non si lascia intimidire e porta Casalmaggiore a -7 a 20 secondi dalla fine del primo tempo. Coach Cullurà chiama il time out per disegnare l’ultimo possesso poi sprecato dai propri ragazzi. Sul ribaltamento di fronte Lezzerini non manca l’appuntamento con “provala da dove vuoi sulla sirena che tanto con Lume ti entra” e si va all’intervallo sul 25-29.

Il terzo quarto è quello Olimpico per antonomasia: Casalmaggiore con Lezzerini e Capitan Parazzi piazza un break di 12-0 a suon di triple. Lumezzane incassa la batosta che è un piacere, ma non è sufficiente ad atterrare gli Olimpici. Prandelli e il funambolico Fugagnoli riescono ancora a mantenere avanti Lumezzane che all’inizio del quarto quarto è avanti di 3 (45-48).

Negli ultimi dieci minuti succede di tutto: Casalmaggiore effettua il sorpasso, Lumezzane non demorde e si riporta avanti con Rizzolo che sfodera dal cilindro due triple che “mamma mia che belle cose!!””…
Cornacchione riavvicina pericolosamente Casalmaggiore e Lumezzane per qualche istante è poco lucida. I padroni di casa e il pubblico se ne accorgono e aumentano il loro tifo (e non solo). Becchetti riesce a recuperare una palla importantissima che da fiato ai propri compagni. Sono poi Prandelli e Patti a chiudere le ostilità prima da 3, poi ai liberi.

Devo ammettere una cosa che mi fa rimangiare quanto detto settimana scorsa: a volte è meglio un pubblico un pò più calmo. Brava Lumezzane :)))

Ah, dimenticavo…mentre scrivo siamo primissimi in attesa di sapere cosa combinerà Bancole, impegnato contro il Vespa.

Prossimo appuntamento: Venerdì 11 Marzo ore 21.30 @Palestra Terzi Lana, via Ragazzi del 99, Lumezzane (BS) > OLIMPIA LUMEZZANE vs. Virtus Desenzano. INGRESSO GRATUITO.
In collaborazione con ASD Centro Danza Lumezzane