News

“Caro Giornale di Brescia…”

COMUNICATO UFFICIALE

Urge una correzione, un chiarimento doveroso dopo quanto apparso oggi sull’articolo del Giornale di Brescia, dove vengono elencati alcuni gesti di solidarietà compiuti da eccellenze e Società del basket bresciano per la raccolta fondi #AiutiAMOBrescia organizzata proprio dalla testata giornalistica.

Forse potremmo lasciar cadere la cosa, perché alla fine ciò che conta è il risultato. Invece no, perché ci sembra a questo punto doveroso specificare e sottolineare maggiormente la bontà del nostro gesto.

L’ASD Olimpia Lumezzane ha sì fatto una donazione ad #AiutiAMOBrescia, ma la fonte di questa donazione non risiede nel fondo “multe e ritardi allenamenti”, bensì nella solidale partecipazione della quasi totalità del Roster e dello Staff i quali hanno donato parte del proprio rimborso mensile a questa causa. Ci teniamo inoltre a rimarcare come questa donazione arrivi anche da Olimpici nati, cresciuti, residenti nella martoriata Provincia di Bergamo, e da Olimpici (passateci il termine) “non Italiani”.

Definire quanto fatto con “…l’Olimpia Lumezzane ha donato ad AiutiAMObrescia quanto raccolto dalle multe che i giocatori hanno dovuto pagare dall’inizio della stagione per i ritardi agli allenamenti o comportamenti non consoni al regolamento interno” è davvero spiacevole.
Anche perché, se così fosse, avremmo a che fare con dei ragazzi davvero indisciplinati i quali (visto l’ammontare della somma donata) non meriterebbero di stare in una Società seria e appassionata come la nostra.

#celafaremo

ASD OLIMPIA LUMEZZANE