News

Brutta virata al giro di boa. L’Olimpia affonda contro il Cus.

15° Campionato Andata
Promozione Girone Brescia 1

CUS Brescia vs. Olimpia Lumezzane  56-52

Parziali: 17-16  12-11  15-5  12-20

CUS: Ortogni 4, Regosa 5, Cella n.e., Pernetta 12, Bottarelli 12, Mazzali 6, Ungari, Festoni n.e., Vizzardi 2, Colombo, Fernandez (C) 8, Songne 7.
All: Stefano Ferrari

OLIMPIA: Di Maria, Richiedei, Quaresmini 6, Duiella 5, Gobbi, Santoni n.e., Patti 6, Cartapani 1, Prandelli 8, Bertoli (C) 6, Rizzolo 20.
All: Federico Cullurà
Vice: Marcello Zaffirio

Note: usciti per limite di falli Fernandez, Quaresmini, Duiella; fallo antisportivo a Pernetta, Duiella, Rizzolo; fallo tecnico a Fernandez; fallo tecnico a Coach Ferrari e tecnico alla panchina CUS; fallo tecnico alla panchina Olimpia.

Arbitri:Rossini e Romele

Quello che si è visto stasera è un autentico blackout. Non si può salvare davvero nulla di questa serata. Cose che possono succedere, per carità.

Citerò a grandi linee, senza dilungarmi troppo nel racconto di una partita che è nata male, ed è finita peggio.
Il campo del CUS è un campo storicamente tosto, e questa sera gli uomini di Ferrari sono riusciti, pur concedendo una miriade di occasioni, nella partita della vita. Avere un vantaggio di 14 punti sull’Olimpia non è cosa che in molti possono raccontare.

Al primo canestro di Rizzolo risponde Bottarelli con una tripla. Pernetta e Fernandez poi portano altri punti. Songne sotto canestro è difficile da spostare. L’Olimpia non gioca, è vittima della fretta e del nervosismo. I tiratori lumezzanesi le provano da tutte le parti, a volte non arrivando nemmeno al ferro. E’ impietosa la statistica finale che recita 12/42 da 2 e 4/24 da 3.

Coach Cullurà prova a mischiare le carte ruotando la panchina, tentando diverse soluzioni, ma senza successo. Sono quelle partite così.

Nonostante tutto il primo tempo si conclude sul 29-27 per il CUS.

Il terzo quarto è quello fatidico. Con un parziale di 15-5 il CUS costruisce la vittoria. Mazzali in qualche maniera si vendica su Lumezzane assopendo con due triple i vani tentativi di ripresa lumezzanese.

Nell’ultimo quarto, l’Olimpia si sveglia. Tardi, ma si sveglia. Rizzolo e Patti con palle recuperate e canestri riescono nella rimonta fino ad arrivare al meno 2. Dal canto suo il CUS sbaglia i liberi. Nei momenti più decisivi viene fischiato un tecnico alla panchina lumezzanese che stoppa il buon momento degli uomini di Cullurà. Successivamente sull’azione che potrebbe portare al pareggio, Duiella compie sfondamento. Niente da fare, i padroni di casa segnano gli ultimi 7 punti ai liberi, sfruttando quasi completamente il bonus falli.

Ora sta a te che stai leggendo, vedere il bicchiere mezzo vuoto o mezzo pieno data anche la contemporanea sconfitta dell’MGM contro la Trenzanese.

Per l’Olimpia ora un paio di giorni di riposo che serviranno sicuramente a recuperare le energie, riordinare le idee e smaltire gli effetti di questa débacle.

E adesso sotto con il girone di ritorno.

Prossimo appuntamento Mercoledì 4 Febbraio, ore 21.15 @Palestra Terzi Lana, via Ragazzi del ’99, Lumezzane > OLIMPIA LUMEZZANE vs. New Basket Pisogne. INGRESSO GRATUITO