News

L’MGM esulta alla Terzi Lana.

8° Campionato Andata
Promozione Girone Brescia 1

Olimpia Lumezzane vs. MGM Brescia  67-73

Parziali: 24-19  16-19  17-16  10-19

OLIMPIA: Becchetti, Di Maria, Richiedei 3, Quaresmini 3, Duiella 13, Gobbi, Santoni n.e., Patti 8, Sanzogni 1, Prandelli 12, Bertoli (C) 11, Rizzolo 16.
All: Federico Cullurà
Vice: Marcello Zaffirio

MGM: Turinelli 5, Pezzato, Martinelli 2, Napolitano n.e., Belussi n.e., Genco 15, Bignotti 11, Prederi (C) 5, Imbelloni 17, Ricci 12, Lucchini 6.
All:Marco Tanfoglio

Note: nessuno uscito per limite di falli; fallo tecnico a Rizzolo.

Arbitri: Fusardi e Balzano

Cade anche l’imbattibilità dell’Olimpia. Il merito di tutto questo va agli uomini di Tanfoglio che sono stati in grado, prima, di non farsi mai sfuggire l’aggancio e, poi, di gestire il vantaggio ai danni degli uomini di Cullurà. Dopo la batosta contro Ospitaletto quindi l’MGM si rifà alla grande sul parquet lumezzanese.

Le prime battute vedono Capitan Bertoli e Duiella sugli scudi. Al quarto minuto Tanfoglio chiama il time out. L’uscita è ottima per i cittadini che con un ispiratissimo Lucchini e Turinelli si riportano sotto costringendo Cullurà a riordinare le idee dei suoi. Saranno poi Prandelli, Rizzolo e il solito Duiella a far concludere il primo quarto a favore Olimpico sul 24-19.

Nel secondo quarto sale in cattedra Bignotti, spietato con 8 punti consecutivi (2 triple). Punti che impartiscono un durissimo colpo agli Olimpici. Coach Cullurà fa ruotare i suoi. Entra Richiedei che si fa valere bene sotto canestro. Quaresmini fa saltare la Terzi Lana con una bomba che fa rifiatare Lumezzane. MGM non demorde e con un’altra tripla di Bignotti si porta a due lunghezze di svantaggio (40-38) al riposo lungo.

Si riprende con 5 punti consecutivi di Rizzolo. Per MGM iniziano a carburare pure Imbelloni (top scorer con 17 punti) e Genco (15). A fatica l’Olimpia resta avanti con l’ottima prestazione di Patti e i punti di Bertoli e Prandelli. In questa frazione, una distorsione alla caviglia costringe Duiella a lasciare il campo (le sue condizioni verranno valutate nei prossimi giorni). Ci si aspetta allora una reazione ancora più forte dall’Olimpia, finalmente costretta dall’avversario ad una partita impegnativa e difficile su tutto l’arco dei 40 minuti. La reazione però è flebile e MGM non esita ad approfittarne, con rimbalzi su entrambi i canestri e con notevole precisione (al contrario dei padroni di casa) al tiro libero. Si va comunque all’ultimo quarto con l’Olimpia a +3.

Gli ultimi dieci Olimpici sono una sofferenza pura. Dopo 3 minuti si è già in bonus falli, Rizzolo prende un tecnico, i tiri liberi segnati sono un lontano ricordo, i canestri pure. Duiella prova stoicamente a rientrare in campo per dare una mano ai suoi, ma il dolore è troppo forte e dopo meno di un minuto è di nuovo in panchina. MGM torna in vantaggio e con il trio Genco-Imbelloni-Prederi realizza 12 punti dei 19 totali del quarto ai liberi; Rizzolo e Patti provano a reagire, ma nonostante il time out di Cullurà, la musica non cambia fino alla sirena finale.

E’ stata la classica “giornata no”? Forse.
Si è aggiunta la sfortuna con l’infortunio di Duiella? Può essere.
MGM ha strameritato la vittoria? Sicuro. Punto.

Non bisogna sicuramente farne un dramma, sono cose che capitano e ricapiteranno certamente. Quindi sotto di nuovo con lo spirito Olimpico, senza pensare troppo a quanto accaduto e via con il lavoro in vista della prossima impegnativa sfida.

Dai gnari!

Prossimo appuntamento Mercoledì 3 Dicembre. ore 21 @Palestra, via X Giornate, Ospitaletto (BS) > Ospitaletto Basket vs. Olimpia Lumezzane. INGRESSO GRATUITO.

Seguiteci!