News

107 punti e vetta in solitaria.

7° Campionato Andata
Promozione Girone Brescia 1

Pol. Capriolese vs. OLIMPIA LUMEZZANE  61-107

Parziali: 11-30  25-29  12-25  13-23

Capriolese: Bordonali, Agosti, Grande, Belloni 5, Verzelletti D. 18, Mille 3, Verzelletti L. 3, Massetti 12, Martina (C) 6, Ba 8, Bianchetti 6.
All: Vincenzo Martina

OLIMPIA: Becchetti 5, Di Maria 6, Richiedei 8, Quaresmini 4, Duiella 15, Gobbi 7, Santoni 8, Gnutti 2, Patti, Prandelli 9, Bertoli (C) 23, Rizzolo 20.
All: Federico Cullurà
Vice: Marcello Zaffirio

Note: uscito per limite di falli Gobbi.

Arbitri: Romele e Segolini.

 

Continua l’imbattibilità dell’Olimpia di coach Cullurà. Questa volta la vittoria ha un sapore ancora più dolce per almeno due motivi: il primo è aver toccato quota 100 punti in una partita (mai successo nella storia Olimpica); il secondo è la vetta solitaria in classifica, grazie alla vittoria di Ospitaletto sulla diretta (e prossima avversaria) MGM Brescia.

Cullurà non può contare sull’apporto di Sanzogni, fermato dalla febbre e tenuto precauzionalmente a riposo.
Il collettivo Olimpico però è concentrato e fin dalle prime batture dimostra di non aver preso sottogamba l’impegno di affrontare l’ultima in classifica.
Rizzolo è un portento: segna i primi 11 punti della propria squadra. Capriolo prova a rispondere con Ba e una vecchia conoscenza del basket lumezzanese e non solo: il giocatore-allenatore, nonché Capitano, Vincenzo Martina. Poco possono però contro i canestri del già citato Rizzolo e del solidissimo Duiella (il duo mette a referto 26 dei 30 punti dell’Olimpia del primo quarto).

Nel secondo quarto inizia a carburare anche Capitan Bertoli. Cullurà fa girare i suoi e un’ottima risposta la trova in Santoni, efficace sia al tiro che in copertura. Nonostante ciò, gli Olimpici concedono un pò troppo a livello difensivo. Martina, Massetti e Verzelletti non trovano grossi ostacoli verso il canestro. Lumezzane risponde colpo su colpo e si mantiene a distanza di sicurezza in ogni caso. Il parziale però recita 25-29 per Lumezzane.

Il secondo tempo inizia con l’Olimpia che conduce di 23 punti. Un buon vantaggio che viene incrementato  con i canestri di Bertoli e Prandelli, e con la buona (anche se 5 volte fallosa) difesa di Gobbi.

Capriolo cede e l’Olimpia vede avvicinarsi il traguardo dei 100 punti a 3 minuti dalla fine. E’ Gobbi a suggellare questo storico traguardo, e a sorpassarlo con la successiva tripla. Chiudono le danze Quaresmini e Capitan Bertoli.

Ancora un’ottima prova degli Olimpici. La sfida di settimana prossima sarà fondamentale. L’avversario è la MGM Brescia, una delle principale pretendenti al salto di categoria. Avranno sicuramente voglia di riscattarsi dopo lo stop di ieri, per riagguantare in coabitazione il primo posto.
L’Olimpia farà comunque di tutto per mantenere inviolata la Terzi Lana.

Prossimo appuntamento: Mercoledì 26 Novembre ore 21.15 @Palestra Terzi Lana, via Ragazzi del ’99, Lumezzane (BS) > Olimpia Lumezzane vs. MGM Brescia. INGRESSO GRATUITO.

Vi aspettiamo!